Fuga d’Amore sulla Costiera Amalfitana

Un matrimonio da sogno sulla costiera amalfitana: un’esperienza unica e irripetibile per Voi e i Vostri ospiti per dimenticare per un weekend il grigio della città.

 

Un tratto di costa incastonato tra il blu del mare e quello del cielo, una serie di piccoli paesini e antichi villaggi di pescatori arrampicati sulle rocce: questa è l’indimenticabile Costiera Amalfitana. Lungo le strade che si snodano tra i vari paesini si incontrano paesaggi lussureggianti e città famose in tutto il mondo come Sorrento, Amalfi e Ravello.

 

Le origini di Amalfi vanno fatte risalire alle lotte tra i Romani e le popolazioni barbare, anche se, secondo una leggenda, pare che Amalfi sia un dono che Ercole, figlio di Giove, abbia fatto alla fanciulla amata i cui occhi avevano il colore del mare. La posizione geografica di Amalfi ha favorito lo sviluppo di una forte fonte di guadagno intorno all’attività marittima. Il glorioso passato e la bellezza del paesaggio hanno reso la città un importante polo di attrazione per i turisti di tutta Europa.

 

Sorrento e la penisola Sorrentina possono vantare un ambiente naturale in molte parti ancora intatto. Sorrento è stata costruita su un alto costone roccioso in tufo tale da lasciare stupiti coloro che giungono in questo luogo dal mare. L’intera costa di Sorrento e della Penisola Sorrentina presenta un’aspra conformazione fatta da ripide scoglierein cui si aprono piccole cale riparate e baie.Il panorama è davvero stupendo, abbraccia l’intero golfo di Napoli su cui incombe la massiccia figura del vesuvio e le isole di Capri e Ischia.

 

Ravello dista da Amalfi circa 5 km; posta su di un promontorio, domina la costa che va da Maiori e giung fino ad Amalfi. I più celebri viaggiatori di tutti i tempi elessero Ravello “Patria dello spirito”. Il fascino dei paesaggi, il pregio dei monumenti e delle ville hanno rapito e sedotto molti artisti europei che si recavano qui alla ricerca d’ispirazione. La storia di Ravello è legata alle vicende di Amalfi, è proprio sotto la Repubblica marinara che Ravello raggiunge il massimo splendore primeggiando nei commerci. Dopo le devastazioni arrecate dalle guerre, nel XIX ricomincia la sua ascesa quando gli artisti e gli intellettuali del tempo la riscoprono come meta di un turismo culturalmente elitario.

 

SCRIVICI

 

Category
Costiera Amalfitana
error: Content is protected !!